L’applicazione di Facebook scarica la batteria del tuo iPhone

batteria-scarica-iphone

Uno smartphone è bello perchè consente di scaricare molte applicazioni, per rimanere in contatto con gli amici, per rimanere informati su cosa succede nel mondo e per molte altre funzioni.

Può succedere però che alcune di queste applicazioni vadano ad influenzare la durata della batteria, limitandone l’autonomia. Uno sviluppatore tedesco facendo delle analisi sul quanto le applicazioni incidono sul consumo della batteria ha scoperto che una delle applicazioni che consuma più energia nei dispositivi iOS è nientemeno che quella del social network più famoso al mondo. Stiamo parlando dell’app di Facebook

Secondo Sebastian Düvel, l’app di Facebook funziona in maniera anomala, ha un fabbisogno elevato di energia e per questo motivo è una delle cause principali, se non la principale del consumo della batteria su iPhone e iPad. Questa conclusione è arrivata dopo una serie di test realizzati con l’app Instruments OS X di Apple, un programma che consente di analizzare le prestazioni delle applicazioni iOS.

Normalmente quando un’applicazione non viene usata dovrebbe rimanere in background e non consumare batteria. Secondo Düvel, nel caso dell’app di Facebook  non si verifica questa cosa. Facebook supera nettamente (vedi grafico consumi) tutte le altre app in esecuzione, sia che ci si riferisca alla versione ‘completa’ dell’applicazione sia a quella dedicata alla messaggistica, Facebook Messenger.

facebook_consumo_cpu_ios
La conseguenza di questa anomalia si riperquote poi sulla batteria dell’ iPhone 5, che considerando il tipo di batteria che non è tra le più potenti sul mercato (Li-Po 1440 mAh), si scarica ancora più in fretta del solito.

L’autonomia  della batteria di uno smartphone è comunque un problema che riguarda tutto il settore, compresi i tablet e i dispositivi portatili. In futuro questo il mondo delle batterie potrebbe subire grossi cambiamenti, negli ultimi mesi infatti sono state annunciate nuove generazioni di batterie che sono in grado di promettere tempi di autonomia molto interessanti.

Ma quali soluzioni alternative possiamo attuare per allungare la vita della nostra batteria? Ecco alcune sono le soluzioni:

– la prima e forse la più ovvia e quella di spegnere sempre l’applicazione una volta finito di utilizzarla. Questa attenzione vale per tutte le applicazioni presenti sull’iPhone
– un secondo rimedio potrebbe essere quello di non usare l’applicazione e collegarsi a Facebook direttamente da Safari.

In attesa che da Facebook intervegano su questo problema queste sono le uniche alternative che possiamo utilizzare per “salvare” la nostra batteria.

Advertisements

Informazioni su AndreCerutti

Disegnatore meccanico e Information Technology per lavoro, musicista per passione, scopre il mondo dei social network e da allora non riesce più a smettere. Vive con la convinzione che "se non conosce una cosa la impara".

Pubblicato il 7 giugno 2013, in Applicazioni, Facebook con tag , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 9 commenti.

  1. Thanks for finally talking about >Lapplicazione di Facebook scarica la
    batteria del tuo iPhone | A Simple netPaper <Loved it!

  2. Salve, quando ho fatto per la prima volta un commento su questo blog ho erroneamente spuntato “notifica nuovi commenti via email”… ora purtroppo ogni volta che viene aggiunto un commento ricevo quattro email con lo stesso commento. C’ un modo per annullare questo servizio? Grazie!

  3. Articolo interessante e colgo l’occasione per complimentarmi per questo sito! veramente ben fatto e con tanti articoli utili!

  4. Avete davvero un blog ben fatto! Sareste disponibili per uno scambio di post? intendo guest blogging… ho un blog che tratta di argomenti simili, vi ho inviato una mail per scambiarci i dati. Grazie ancora!

  5. Ho semplicemente aggiunto il tuo feed all’RSS Reader… continuo a seguirvi, Grazie!

  6. For newest news you have to visit the web and on the web
    I found this web page as a finest web site for latest
    updates.

  1. Pingback: A Simple netPaper: la rassegna settimanale | A Simple netPaper

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: