Ecco i cestini che ti spiano!

cestini
A Londra i cestini della spazzatura sono diventati veri e propri spioni. La Renew ha attrezzato i contenitori per i rifiuti con una tecnologia in grado di riconoscere i device elettronici con lo scopo di proporre pubblicità mirate che compaiono proiettate sulle pareti. Un dispositivo identifica l’indirizzo MAC, un numero specifico per ogni device che può collegarsi alla rete wi-fi, lo riconosce nel tempo e lo collega con i negozi che hanno acquistato gli spazi pubblicitari generando offerte pubblicitarie personalizzate e consigli per gli acquisti.

Tutto ciò solleva ovviamente dibatti legati alla tutela della privacy, ma l’ad della Renew si difende affermando che Londra è una delle città più spiate al mondo e che, alla fine, i “cestini spioni” non utilizzato dati sensibili come indirizzo e nome dell’utente. Non resta quindi che spegnere il wi-fi se volete passeggiare senza disturbi nella City.

Fonte|corriere

Advertisements

Pubblicato il 14 agosto 2013, in Curiosità con tag , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: