ConnectEd: la rivoluzione tecnologica di Obama

SocialNetworkSi chiama ConnectEd ed è un piano ambizioso e rivoluzionario, che, finito sul tavolo del presidente USA Obama, ha ottenuto la sua ammirazione. Il progetto consiste nel fornire, in cinque anni, al 99% degli studenti la connessione veloce, permettendo l’utilizzo di notebook a insegnanti e studenti.

ConnectEd, che potrebbe rivoluzionare il sistema scolastico e diventare uno dei progetti più importanti del secondo mandato di Obama, ha solo un piccolo problema: il costo. E’ stato infatti calcolato che serviranno tra i 4 e i 6 miliardi di dollari, soldi che Obama intende cercare tassando gli utenti della telefonia mobile, forse con una tassa di 12 dollari all’anno. La tassa avrà però bisogno dell’approvazione della Federal Communications Commission , l’agenzia indipendente responsabile delle telecomunicazioni, dove tuttavia i repubblicani, a cui l’idea della nuova imposta non va a genio, non sono molto influenti.

Fonte|lastampa

Annunci

Pubblicato il 21 agosto 2013, in Attualità con tag , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: