Archivi Blog

Facebook privacy: come funziona l’utilizzo dei dati?

facebook profilo

Nel quadro dell’aggiornamento che stiamo proponendo, abbiamo modificato la spiegazione del modo in cui alcune informazioni (come il nome, l’immagine del profilo e i contenuti di ciascun utente) possono essere usate in connessione con le nostre inserzioni o contenuti commerciali. Abbiamo apportato tale modifica per assicurarci che gli utenti sappiano chiaramente che, usando i nostri servizi, concedono a Facebook l’autorizzazione a fare tale uso delle loro informazioni.  Tale aggiornamento va inquadrato nell’ambito di un processo legale in cui siamo stati coinvolti relativamente al nostro sistema pubblicitario, e speriamo che questa spiegazione aiuti tutti gli utenti a comprendere in che modo usiamo le informazioni. A tale scopo, abbiamo anche incluso un esempio del modo in cui funzionano le inserzioni.

Ecco qui sopra uno dei punti proposti da Facebook nei vari aggiornamenti inviata a tutti gli utenti, o quasi nei giorni scorsi. Proviamo a leggere insieme il contenuto di questo primo pezzo

…alcune informazioni (come il nome, l’immagine del profilo e i contenuti di ciascun utente) possono essere usate in connessione con le nostre inserzioni o contenuti commerciali. Abbiamo apportato tale modifica per assicurarci che gli utenti sappiano chiaramente che, usando i nostri servizi, concedono a Facebook l’autorizzazione a fare tale uso delle loro informazioni.

Frase molto chiara senza dubbio, quindi i nostri dati: nome, immagine profilo e contenuti verranno utilizzati nelle inserzioni di Facebook? Si questa frase lo conferma al 100%!! Il social più grande del mondo come si “guadagna da vivere”? Vendendo informazioni alla società che poi pubblicizzano prodotti sul canale Facebook. Secondo questa proposta di modifica il ragionamento non fa una piega: informazioni perfette e ottimizzate per utente, quale migliore fonte di dati si può desiderare se non la “vita virtuale” di un utente Facebook?

In rete non ci sono molti post che parlano di queste proposte, ho voluto riportarle per condividerle con voi e perchè no, aprire una discussione costruttiva. Cosa ne pensate? Qual è il vostro punto di vista?

Fonte | Redazione ASimplenetPaper